E' davvero una gioia che sempre più persone mettano a disposizione i propri talenti, seguendo la strada della propria Anima! Proprio ciò che ha fatto Tiziana che, seguendo il proprio Cuore, con coraggio (cuore a proprio agio), accogliendo le Intuizioni e ascoltando la Voce dell'Anima, ha portato alla luce questo progetto! 


Vi offro questa anteprima di Tiziana...

Il laboratorio è stato creato appositamente per fornire, a chi deciderà di frequentarlo, gli strumenti di base necessari per iniziare un percorso di consapevolezza che possa avvicinare l’individuo all’ascolto profondo del Sé.

Il periodo storico che stiamo attraversando ci sta mettendo di fronte a molti cambiamenti sociali a livello globale e non tutti hanno acquisito gli strumenti necessari per fare fronte a questa situazione da una prospettiva interiore. Il teatro viene qui posto come strumento “MAGICO” con il quale incamminarsi su un sentiero alchemico in cui incontreremo le nostre emozioni e la meccanicità della macchina biologica; potremo accogliere e osservare più da vicino come questi aspetti agiscono nella nostra vita. Nei dieci anni di insegnamento che precedono l’elaborazione di questo corso ho potuto apprendere molto dai bambini ma qui cito quella più importante: “attraverso il gioco è possibile conoscersi, amarsi e trasformarsi”; dunque sarà la modalità, il più delle volte giocosa, a guidare l’essere umano che intraprenderà questo laboratorio, verso un processo di maggiore consapevolezza e trasformazione. In alcuni momenti potrà sembrare di ritornare bambini proprio perché alcuni esercizi sono veri e propri giochi d’infanzia.

Spesso sono il fanciullo e la fanciulla in noi a possedere le chiavi che aprono la porta da cui si accede alla NUOVA VIA.


Obiettivi principali:

  • La metafora della carrozza di G.I. Gurdjieff;

  • Cos'è l'Alchimia delle emozioni;

  • Tecniche per il lavoro su di Sé ;

  • Acquisire maggiore conoscenza delle proprie emozioni;

  • Imparare ad osservare, senza giudicare, le proprie emozioni;

  • Osservare come le emozioni agiscono nella nostra quotidianità (azioni, reazioni, gesti, parole, voce, postura);

  • Iniziare ad osservare la meccanicità e come essa ci guida a partire dalle azioni più semplici.

Tecniche e metodologie :

Le tre tecniche utilizzate e poi accorpate per dare il via ad un unico percorso sono le seguenti:

  1. TEATRO DELL’ OPPRESSO 1.

  2. TECNICHE DI PRESENZA E LAVORO SU DI Sé

  3. MINDIFULLNESS

Saranno utilizzati strumenti musicali, elementi scenici creati apposta per dar vita e forma ad alcune lezioni specifiche. Verrà, inoltre, creato il diario dei maghi” dove saranno annotati pensieri, frasi, citazioni, etc.. che emergeranno alla fine di ogni lezione, liberamente firmati o anonimi.

1 Lavora sulle emozioni, Sulle oppressioni sociali, nasce come il teatro del popolo.

DETTAGLI CORSO

LUOGO: Il corso si terrà presso REIKI PARMA in via Giuseppe Bandi 6/1 a Parma;
DURATA: Inizierà martedì 22 Marzo 2022 e si protrarrà per 16 martedì, con inizio alle 10 e termine alle 12,15;

CONTATTI: per qualunque chiarimento in merito al laboratorio chiamare direttamente Tiziana al 3914154976, mentre per l'organizzazione a Claudia 3298488021.


                                                                                                        Ci divertiremo!!! Grazie

Tiziana Di Candia Orsini - Umanista e operatore bioenergetico


Laureata in “Scienze della Comunicazione Scritta e Ipertestuale “ all’ Università degli Studi di Parma, dopo vari lavori in diversi settori per dieci anni ho insegnato nelle scuole primarie statali di Parma.

Dal 2015 mi impegno nello studio e applicazione delletecniche del lavoro su di sé - esoterismo e alchimia delle emozioni -”.


Dal 2019 lavoro anche nel campo olistico come operatore bioenergetico e massaggiatrice. Attualmente sto terminando la formazione in mindfulness olistico”.

Nel 2010 ha avuto inizio la mia esperienza teatrale e ne sono stata così affascinata che negli ultimi quattro anni, dal 2016 fino al 2019, ho frequentato con specifico fine formativo il corso di TdO (Teatro dell’Oppresso, una forma di teatro sociale). 

Attualmente mi sto impegnando a diffondere gli insegnamenti esoterici e alchemici attraverso il teatro essendo questo uno strumento di ricerca e scoperta del sé;  consente inoltre di fare questo viaggio interiore in modo ironico e giocoso.